Cos'è il trading di token?

Data di pubblicazione: 22 ago 2023Data di aggiornamento: 4 apr 20242 minuti di lettura167

Il trading da token a token si riferisce allo scambio di un asset digitale con un altro asset digitale.
 
Alcuni token, come Bitcoin e Litecoin, hanno generalmente un prezzo in USD. Questa è chiamata "coppia di valute", il che significa che il valore di un asset digitale è determinato dal suo confronto con un'altra valuta.
 
Ad esempio, una coppia BTC/USD rappresenta la quantità di USD necessaria per acquistare un BTC o la quantità di USD ricevuta al momento di vendere un BTC. Gli stessi principi si applicano a tutte le coppie di trading. Se OKX offre la coppia LTC/BTC, la designazione LTC/BTC rappresenta la quantità di BTC necessaria per acquistare un LTC o la quantità di BTC che si riceverebbe per la vendita di un LTC.

Quali sono le differenze tra il trading di token e il trading cash-to-crypto?

 
Mentre il trading di token si riferisce allo scambio di un asset digitale con un altro asset digitale, il trading cash-to-crypto si riferisce allo scambio di un asset digitale con denaro (e viceversa). Ad esempio, con il trading cash-to-crypto, se acquisti BTC con USD e successivamente il prezzo di BTC aumenta, potrai rivenderlo in cambio di una quantità maggiore di USD. Tuttavia, se il prezzo di BTC scende, potrai venderlo a un prezzo inferiore.

Come vengono determinati i prezzi nel trading di token?

 
Proprio come il trading cash-to-crypto, i prezzi di mercato del trading di token sono determinati dalla domanda e dall'offerta.