Proof of Reserves

OKX mantiene una riserva biunivoca dei fondi di tutti gli utenti nella nostra piattaforma ed esegue periodicamente rapporti Proof of Reserves volti a generare maggiore trasparenza negli asset detenuti nel nostro exchange.

Proof of Reserves. Scudo con lancette e timeline, per rappresentare la sicurezza e l'avanzamento di Proof of Reserves.
15° report Proof of Reserves consecutivo di OKX: 14,14 miliardi di USD in asset primari, compresi Bitcoin Cash per la prima volta.
Novità di PoR OKX
Dai un'occhiata ai nostri aggiornamenti più e meno recenti
Ott 2023
Un anno di Proof of Reserves
OKX pubblica il suo 12° report mensile di Proof of Reserves, festeggiando il primo anno di leadership del settore
Ott 2023
Un anno di Proof of Reserves
OKX pubblica il suo 12° report mensile di Proof of Reserves, festeggiando il primo anno di leadership del settore
Ultima data di verifica: 21/02/2024, 20:00:00 (UTC+8)
BTC
Bitcoin
BTC
103%
Holding di asset degli utenti OKX
135.969
Asset di OKX Wallet
140.086
Exchange
133.881
Custodia di terze parti
6.205
ETH
Ethereum
ETH
104%
Holding di asset degli utenti OKX
1.424.184
Asset di OKX Wallet
1.479.285
Exchange
1.429.815
Custodia di terze parti
49.469
USDT
Tether
USDT
105%
Holding di asset degli utenti OKX
5.716.206.910
Asset di OKX Wallet
5.974.441.721
Exchange
5.805.947.591
Custodia di terze parti
168.494.130
USDC
USD Coin
USDC
104%
Holding di asset degli utenti OKX
217.514.883
Asset di OKX Wallet
226.232.879
Exchange
200.679.996
Custodia di terze parti
25.552.883
XRP
Ripple
XRP
103%
Holding di asset degli utenti OKX
250.958.500
Asset di OKX Wallet
259.587.408
Exchange
259.587.408
Custodia di terze parti
0
DOGE
Dogecoin
DOGE
101%
Holding di asset degli utenti OKX
3.692.716.672
Asset di OKX Wallet
3.734.257.715
Exchange
3.734.257.715
Custodia di terze parti
0
SOL
Solana
SOL
103%
Holding di asset degli utenti OKX
3.891.746
Asset di OKX Wallet
4.020.222
Exchange
4.020.222
Custodia di terze parti
0
OKB
OKB
OKB
100%
Holding di asset degli utenti OKX
218.274.902
Asset di OKX Wallet
218.365.769
Exchange
218.365.669
Custodia di terze parti
100
Disclaimer: i saldi in custodia di terze parti di cui sopra sono detenuti presso depositari terzi. Se hai domande o desideri verificare i saldi, contatta i depositari terzi.
  • 1
    2
    3
Immagine di verifica dei dati che spiega che la Proof of Reserves garantisce la trasparenza, la sicurezza e la responsabilità dell'exchange di criptovalute.

Perché Proof of Reserves è importante?

In qualità di exchange di criptovalute, OKX sa bene quanto sia importante la sicurezza degli asset degli utenti. Ci assicuriamo di avere sempre in bilancio asset sufficienti, con un coefficiente di riserva di 1:1; questo ci consente di garantire i livelli di sicurezza e liquidità più elevati del settore.

Inoltre, poiché i nostri holding del portafoglio on-chain sono pubblici, chiunque può facilmente verificare che i depositi dei clienti sono supportati da asset digitali reali in un rapporto di 1:1.

La nostra promessa di mantenere un coefficiente di riserva di 1:1 e fornire report Proof of Reserves mensili definisce standard elevati per il settore delle criptovalute e dimostra quanto la nostra azienda si impegni per prevenire l'insolvenza della piattaforma e garantire l'accuratezza dei fondi e dei saldi netti dei clienti. Si tratta di un aspetto fondamentale per guadagnarsi la fiducia delle autorità di regolamentazione e promuovere un ecosistema sano e sostenibile per chi opera con le criptovalute.

Proof of ReservesProof of Reserves

Cos'è Proof of Reserves?

L'attestazione Proof of Reserves (PoR) assicura che i depositari di criptovalute abbiano fondi sufficienti per coprire tutti gli asset degli utenti sulla piattaforma e le passività dei depositi, rimanendo solvibili.

Questa attestazione crittografica usa gli smart contract per dimostrare che un exchange di criptovalute dispone di uno specifico importo di asset nella propria blockchain in un dato momento; garantisce la trasparenza fornendo informazioni sui saldi aggregati dei conti degli utenti o sulla somma totale dei depositi nell'exchange. In questo processo, non viene rivelata alcuna informazione sensibile sui saldi dei conti individuali. La PoR è un componente critico dell'ecosistema di criptovalute.

Gli asset considerati riserve sono criptovalute che offrono una forte liquidità e accettazione da parte del mercato. OKX offre report sulle riserve per 22 monete, tra cui

, e stablecoin come , .

Come funziona Proof of Reserves?

  1. Usiamo un algoritmo trasparente Dimostrazione zero-knowledge, zk-STARK, per dimostrare l'autenticità e verificare tutti gli asset degli utenti in holding sul nostro exchange.

  2. Verifichiamo la proprietà degli indirizzi del portafoglio on-chain di OKX e gli holding totali del portafoglio OKX.

  3. Infine, verifichiamo il coefficiente di riserva confrontando gli holding di asset totali degli utenti con gli asset totali dell'exchange dagli indirizzi del portafoglio on-chain.

Cos'è zk-STARK?

(Zero-Knowledge Scalable Transparent Argument of Knowledge) è un metodo sicuro. Si basa sui principi zero-knowledge e utilizza il protocollo FRI per verificare i dati e dimostrare l'autenticità dei report. Inoltre, zk-STARK garantisce la privacy degli utenti in quanto non rivela specifici importi, valori o indirizzi.

In che modo OKX usa zk-STARK per verificare i tuoi asset

  1. Registriamo il saldo asset di ciascun utente e inseriamo questi dati in una tabella di traccia e in un sistema ad albero di Merkle criptato. In questo modo, viene creato un record impossibile da manomettere, che può essere utilizzato per verificare l'accuratezza dei saldi.

  2. Registriamo il saldo asset di ciascun utente e inseriamo questi dati in una tabella di traccia e in un sistema ad albero di Merkle criptato. In questo modo, viene creato un record impossibile da manomettere, che può essere utilizzato per verificare l'accuratezza dei saldi.
  3. I saldi asset degli utenti devono soddisfare tre regole o "vincoli". Se ogni vincolo viene verificato e ne viene dimostrata l'autenticità, questo conferma la veridicità delle dichiarazioni di OKX.

    Regola 1: vincolo di saldo totale
    Il totale degli holding di asset degli utenti che OKX dichiara di detenere equivale alla somma dei saldi asset totali di ciascun utente.

    Regola 2: vincolo di saldo non negativo
    Il saldo totale di ciascun utente è maggiore di zero e gli asset vengono inclusi nel calcolo, coprendo le passività e assicurando che l'equity netto di ciascun utente sia positivo. Questo è essenziale per mantenere la solvibilità del nostro exchange di criptovalute.

    Regola 3: vincolo di inclusione
    Il processo di calcolo e verifica include il saldo totale dei conti di ciascun utente.



Il nostro sistema Proof of Reserves è open-source e disponibile per la revisione e l'utilizzo su

.

Come verificare la proprietà degli asset e dell'indirizzo del portafoglio di OKX

Abbiamo pubblicato un elenco di indirizzi dei portafogli in cui gli utenti possono controllare gli asset OKX archiviati on-chain. Questi indirizzi contengono un messaggio firmato, "Sono un indirizzo OKX", che conferma la nostra proprietà.

Per verificare la nostra proprietà, puoi utilizzare strumenti di terze parti o lo strumento "

" open source fornito da OKX.

Come verificare il coefficiente di riserva OKX

Per verificare il coefficiente di riserva di OKX, confronta il totale degli asset in holding nei portafogli on-chain di OKX con il totale degli asset degli utenti nella radice Merkle.

Se il saldo totale dei nostri asset on-chain equivale o supera il saldo totale degli asseti degli utenti, il coefficiente di riserva conferma che OKX ha l'attestazione Proof of Reserves.

Nota: il risultato del report è un'istantanea dei saldi asset degli utenti al momento dell'acquisizione dei dati. Qualsiasi token che esula dall'ambito o le seguenti transazioni effettuate dopo l'istantanea non sono incluse.

Come eseguire la verifica Proof of Reserves in autonomia?

Verifica il vincolo di inclusione

Periodo report: da aprile 2023 in poi


  1. Per verificare che il tuo saldo asset sia stato incluso come foglia Merkle, vai a "

    " e fai clic su Dettagli per accedere ai dati del report.

  2. Per ottenere i dati che ti servono per la verifica, fai clic su {Copydata} e incolla la stringa come file in una nuova cartella. Il file deve terminare con il nome "_inclusion_proof.json".
  3. Per ottenere i dati che ti servono per la verifica, fai clic su Copia dati e incolla la stringa come file in una nuova cartella. Il file deve terminare con il nome "_inclusion_proof.json".

  4. Per ottenere i dati che ti servono per la verifica, fai clic su {Copydata} e incolla la stringa come file in una nuova cartella. Il file deve terminare con il nome "_inclusion_proof.json".
  5. Scarica

    , lo strumento di verifica open-source di OKX, e salvalo nella stessa cartella che contiene il file JSON.

  6. Apri zk-STARK Validator per avviare l'esecuzione automatica del file JSON salvato in precedenza.

    Se la verifica è completata correttamente, viene visualizzato il seguente messaggio:
    "Convalida del vincolo di inclusione superata"

  7. Convalida del vincolo di inclusione superata

    Se la verifica non riesce, viene visualizzato il seguente messaggio:
    "Convalida del vincolo di inclusione non superata"

    Convalida del vincolo di inclusione non superata

Accedi al nostro

dell'Albero di Merkle dal 22/11/2022 al 17/02/2023
Accedi al nostro dell'Albero di Merkle v2 dal 16/03/2023

Scopri di più

Verifica i vincoli di saldo totale e saldo non negativo

Per verificare che gli asset in holding dichiarati da OKX siano reali e che nessun utente abbia asset negativi, segui questi passaggi:


  1. In "

    ", scarica il file zk-STARK dalla scheda "Report di passività".

  2. In "File Proof of Reserves", scarica il file zk-STARK dalla scheda "Report di passività".
  3. Decomprimi il file per rivelare la cartella "sum proof data" con cartelle ramo e tronco che contengono i file "sum_proof.json" e "sum_value.json".

  4. Decomprimi il file per rivelare la cartella "sum proof data" con cartelle ramo e tronco che contengono i file "sum_proof.json" e "sum_value.json".
    Decomprimi il file per rivelare la cartella "sum proof data" con cartelle ramo e tronco che contengono i file "sum_proof.json" e "sum_value.json".
  5. Scarica

    , lo strumento di verifica open-source di OKX, e collocalo nella stessa cartella radice della cartella "sum proof data".

  6. Apri zk-STARK Validator per avviare l'esecuzione automatica del file zk-STARK decompresso.

    Se la verifica è completata correttamente, viene visualizzato il seguente messaggio:
    "Convalida del vincolo di somma totale e saldo non negativo superata"

  7. Convalida del vincolo di somma totale e saldo non negativo superata

    Se la verifica fallisce, verrà mostrato il seguente messaggio:
    "Convalida del vincolo di somma totale e saldo non negativo non superata"

    Convalida del vincolo di somma totale e saldo non negativo non superata
Scopri di più

Verifica la proprietà e il saldo dell'indirizzo del portafoglio OKX

Per verificare la proprietà del tuo indirizzo del portafoglio OKX e controllarne il saldo, confrontalo con l'elenco pubblico degli indirizzi di portafogli di criptovalute.

OKX condivide il tipo di criptovaluta, l'importo e la firma. Inoltre, viene visualizzato il messaggio firmato "Sono un indirizzo OKX" con la chiave privata corrispondente.

Usando il bitcoin (BTC) come esempio, per verificare la proprietà dell'indirizzo del portafoglio BTC e il saldo, gli utenti devono seguire questi passaggi:


  1. Scarica le informazioni sull'indirizzo del portafoglio disponibili pubblicamente in "

    ".

  2. Quindi, scarica gli strumenti di verifica open-source di OKX in

    per iniziare il processo di verifica.

  3. Apri il file scaricato con le informazioni sull'indirizzo del portafoglio e copia le informazioni evidenziate come mostrato nell'immagine sottostante. L'indirizzo BTC, le firme e il messaggio devono essere copiati separatamente.

  4. Apri il file scaricato con le informazioni sull'indirizzo del portafoglio e copia le informazioni evidenziate come mostrato nell'immagine sottostante. L'indirizzo BTC, le firme e il messaggio devono essere copiati separatamente.
  5. Incolla le informazioni in uno strumento di verifica della firma di terze parti o nello strumento

    di OKX per verificare l'indirizzo e la firma.

    Se la verifica è completata correttamente, questo conferma che OKX è proprietaria dell'indirizzo.

  6. Nota: gli strumenti di terze parti consentono di verificare la proprietà di un solo indirizzo OKX alla volta. Per verificare la proprietà di tutti gli indirizzi OKX contemporaneamente, usa lo strumento di OKX.
    Screenshot di uno strumento di verifica della firma. L'indirizzo BTC, il messaggio e la firma sono convalidati, il che significa che OKX possiede l'indirizzo.
  7. Utilizza lo strumento

    per verificare il saldo dell'indirizzo del portafoglio di OKX confrontandolo con l'istantanea della quota di blocco corrispondente.

  8. Utilizza lo strumento {CheckBalance} per verificare il saldo dell'indirizzo del portafoglio di OKX confrontandolo con l'istantanea della quota di blocco corrispondente.
Scopri di più